Blues Bikers Pub - grigliata sul Ticino 27 luglio 2014

Ieri sono stato alla grigliata organizzata dagli amici del Blues Bikers Pub di Milano.
È stata una giornata fantastica sotto tutti i punti di vista: cielo azzurro, sole, brutti amici barbuti tatuati e tante belle Harley-Davidson scintillanti.


Via Brioschi 7, Milano
Blues Bikers Pub in Via Brioschi 7, Milano
Il ritrovo è stato in Via Brioschi 7 davanti al Blues. Dopo aver salutato un po' di amici (tra cui il mitico Daniele Magni, il miglior meccanico di Harley-Davidson del mondo), siamo partiti alle 11 verso Sud, in direzione Pavia. Abbiamo seguito il Naviglio Pavese per qualche decina di Km fino a che non siamo arrivati nel pavese. Superato il famoso Ponte Coperto di Pavia, che collega il centro città al quartiere Borgo Ticino, abbiamo svoltato a destra sempre rimanendo affiancati al fiume lombardo. Dopo qualche Km di asfalto immerso nel verde e nella natura rurale tipica della bassa, si è fatto mezzogiorno e arriviamo a destinazione: un bar in località Carbonara Ticino a pochi metri dall'acqua.


Ride Proud, Live Free
Località Carbonara Ticino, Pavia
Per ammazzare l'attesa, mentre il cuoco griglia la carne sulla brace, io a Valerio, un amico della palestra e del Blues, ci tracanniamo 2 medie bionde mentre chiacchieriamo (stranamente) di moto, modifiche e customizzazioni.
Seduti ai tavoli di legno finalmente sbraniamo come cannibali tanta carne e, con la scusa del caldo, ordiniamo altre due medie a cranio.


Ride Proud, Live Free
Località Carbonara Ticino, Pavia
Si sono fatte le 2 di pomeriggio, un leggero abbiocchino sta iniziando a farsi sentire. Così prendo la mia ormai 5 birra e mi sdraio sul prato a rosolarmi un po' sotto il sole.
Dopo tre quarti d'ora vengo svegliato dal marasma: Angelo, un membro del Blues Bikers MC, ha portato un pallone da Rugby e si sono formate subito due squadre. Così mi butto nella mischia e iniziamo a giocare lanciandoci la palla un po' a casaccio.


Ride Proud, Live Free
Nella foto ci sono due pelatoni barbuti e tatuati, uno giovane e brillante, l'altro è Angelo
Ora sono le 17:30 ed è tempo per me di rientrare a Milano, ma, come amo fare, non seguendo a ritroso la strada del mattino e nemmeno imboccando l'autostrada, bensì divertendomi a perdermi per stradine poco battute scoprendo un nuovo bellissimo itinerario.

Conclusioni: bellissima giornata passata in compagnia di bruttissime persone.
Ringrazio il Blues Bikers Pub per l'organizzazione fantastica, il Magni, Angelo, Valerio, il grande Gamba e il piccolo Gamba (alcune foto sono sue).


See you soon on the road,
jack