Scorpioni Alla Brace


Lo Scorpione Kustom 5° BBQ.

Summer's here and the time is right, for racing in the streets.


Come diceva Bruce, anche se lui è sempre stato più un car guy che un chopper freak. C'è davvero poco di meglio di un giro in un sabato pomeriggio assolato a fine giugno, e un barbeque condito con moto pazzesche e bella gente.

Il grande Pannokkia con uno Sporty da paura.


Anni '70 pieni, e le forcelle allungate danno una gran stance al tutto. Gran mezzo, uno di quelli che mi ha colpito di più.


Old Aroma di prepotenza.




La Road Crew arriva dalla Toscana con dei gran ferri, tra i migliori che si possano trovare in Italia.












Un gran tramonto illumina la gara di lentezza, di cui non ho foto. Chiedo scudo.


Old Iron. Lo Shovel del Ragno.



Altre moto clamorose.


Rigido Sporty che definire mitico è poco.


Il lavoro sul cambio/frizione e il carter dall'altro lato è bestialissimo.



Il leggendario Pan del Barone.



Sportster Bay Area dal simpaticissimo Mirko Marinelli, che stretcha il telaio, finisce la moto ed il giorno stesso la testa per un viaggio in Sicilia. Così si fa.


Il Flat del Geronimo.


Where the magic happens.



Ogni singola versione di questo Shovel è sempre stata azzeccata. Questa sua ultima declinazione se possibile mi fa imbenzinare ancora di più.


Freccette! 


Wolfie Adams sarebbe fiero.




Il Vikingo.


Scende la sera.


La birra è ottima, la brace va a manetta, direi che le moto non mollano un c*zzo, e la serata è splendida.


Un grazie ai fratelli e alla famiglia Gazzi per aver messo su una gran serata. Dopo mangiato io e Ste ce ne partiamo per un giro notturno sulla costa, il miglior digestivo che ci sia.



L'estate è arrivata, checché ne dicano gli Stark.


Credits: le foto belle le ha fatte Ste. Le mie sono, ovviamente, quelle fumose.

Cia!