60° Elefantentreffen 2016 / Solla Parte 2: Milano-Verona

PARTE 1 - PARTE 2 - PARTE 3

Harley-Davidson Dyna FXDC - 60° Elefantentreffen 2016.
Durante l'Elefante dell'anno scorso, a Monaco, quando scivolai sul fondo ghiacciato della strada che conduceva fuori dal centro abitato, Francesco ed io rimanemmo bloccati per più di 3 ore in mezzo ad un gruppo di motociclisti (qui le foto e il video della scivolata). In quell'occasione conoscemmo Riccardix (il Grande!) e facemmo amicizia con i ragazzi di Elefantentreffen.com.
Questa è la magia della moto. Ti trovi a centinaia di km da casa, in una città che non conosci, fa freddo, sei appena caduto, c'è solo ghiaccio intorno a te e ti stai chiedendo da più di 2 ore come cavolo farai a raggiungere una buca, in mezzo alla foresta bavarese, dove trascorrerai per la prima volta in vita tua una notte in tenda in inverno con temperature al di sotto dei -10°C. E cosa succede? Fai Amicizia.
Questa è la parola giusta da abbinare a Moto, Amicizia.

Così quest'anno, dopo aver già trascorso weekend motociclistici insieme, Francesco ed io decidiamo di intraprendere il viaggio per il nostro 2° Elefantentreffen in compagnia di Riccardo e gli Ingegneri del Treffen. Il ritrovo è previsto a Verona giovedì mattina ore 9:00 per proseguire sul Brennero tutti insieme.
Così decidiamo io, Francesco, Maurizio il Vate (autore de La Divina Motorata) e Palmiero, nuovo compagno di viaggio che conosceremo per la prima volta solo all'area di servizio di Agrate Brianza, di partire mercoledì nel primo pomeriggio con destinazione Verona, dove ci aspetterà Riccardo con 4 belle birre fresche.

Tanto per non farci mancare nulla, mercoledì non riesco a trovare un sostituto per il turno del mattino in ospedale, così preparo bagagli e moto con calma martedì sera e, appena tornato a casa per pranzo, dopo una bella mangiata e una doccia rifocillante, sono pronto a trovarmi nel primo pomeriggio con Francesco e Maurizio per iniziare questa nuova avventura insieme. Francesco a cavallo della suona nuovissima KTM 1190 Adventure R e Maurizio su una bella Yamaha XT 600 da Enduro.

Usciamo velocemente dalla metropoli e, dopo qualche km di Tangenziale Est, ci immettiamo sull'A4 Milano-Verona (o meglio, Torino-Sistiana) per fermarci alla prima Area di Servizio dove ci aspetta il quarto, misterioso, membro del gruppetto.
Ed eccolo lì, vedo subito Palmiero da lontano con la sua nuova Honda VFR 1200X Crosstourer e i suoi 4 cilindri di puuuutenza.

All'Area di Servizio troviamo Palmiero
Tutti pronti a proseguire insieme
Dopo le presentazioni (e un rabbocchino al serbatoio) siamo già On The Road, velocità di crociera 120Km/h e tanta strada davanti a noi che ci aspetta. Non per oggi però, perché in un'oretta arriviamo all'Hotel Garda a Verona, più precisamente ad Affi, dove ad accoglierci non c'è niente di meno che... Riccardix (il Grande!) e un "aperitivo" rustico con pane, salame, formaggi e birra.




Dopo esserci rifocillati un po' siamo tutti invitati nella sala conferenze per il Discorso del Presidente Riccardix (il Grande!). 



Oltre ad importanti tempi di attualità come Spread, Bund, crisi di governo e conflitti in medio-oriente, Riccardo mostra l'itinerario dei prossimi giorni diviso per tappe e ricorda le regole non-scritte del viaggiare in moto in gruppo (sorpassi, pause benzina, disposizione moto in autostrada).
E per rimanere in tema della Divina Motorata...

...li miei compagni fec'io si aguti,
con questa orazion picciola al cammino,
che a pena poscia li avrei ritenuti,
e volta nostra moto nel mattino,
de' ruote facemmo ali al folle volo...

60° Elefantentreffen 2016 - Itinerario Milano-Verona 

See you soon on the road,
Jack